Business Recruitment

Codice di Condotta di Userbot

22 maggio 2018

author:

Codice di Condotta di Userbot

Il Team di Userbot è costituito da professionisti provenienti da tutta Italia, che lavorano su ogni aspetto dell’Azienda.

Abbiamo alcune regole fondamentali che chiediamo di rispettare. Questo codice di condotta si applica allo stesso modo a tutti i membri del Team di Userbot.

Non è una lista delle cose che si possono o non si possono fare. Le nostre regole devono essere viste più che altro come una linea guida, in modo tale da assicurarsi che tutti i membri del Team siano felici, produttivi e tranquilli.

Tali regole vanno applicate sia internamente, quindi presso la sede Operativa nel PoliHub, sia sui nostri strumenti interni, come Slack, Trello, email ecc. Ma anche durante gli incontri veri e propri che organizziamo durante l’anno. La violazione di tali regole può influire sulla partecipazione a tali incontri.

Se riteniamo che qualcuno stia violando il nostro codice di condotta, chiediamo di segnalarlo rivolgendosi direttamente al proprio Manager.

Il Nostro Codice di Condotta

  •   Essere amichevole e paziente. Lavorare in un ambiente pacifico in cui tutti sono educati e cortesi è fondamentale. Siamo una Squadra, perseguiamo lo stesso obiettivo. I buoni rapporti sono la base per un’atmosfera serena e collaborativa.
  •   Essere accogliente. Ci impegniamo a essere un’azienda che accoglie e supporta persone di qualsiasi luogo e identità. Ciò include etnia, cultura, nazionalità, colore, stato di immigrazione, classe sociale ed economica, livello di istruzione, sesso, orientamento sessuale, identità ed espressione di genere, età, stato di famiglia, stato di salute, opinioni politiche, religione e qualsiasi abilità mentale e fisica.
  •   Essere premuroso. Il nostro lavoro sarà utilizzato da altre persone e noi dipenderemo dal lavoro altrui. Qualsiasi decisione presa influenzerà gli altri membri del Team, pertanto è opportuno tenere in considerazione le conseguenze delle proprie scelte.
  •   Essere rispettoso. Non tutti saranno sempre d’accordo con le proprie idee, ma le divergenze non sono una scusa per un comportamento inadeguato. Ogni tanto potremmo essere di cattivo umore, ma non possiamo permettere che il nostro stato d’animo si trasformi in un comportamento aggressivo nei confronti degli altri colleghi. È importante ricordare che un’azienda in cui le persone si sentono a disagio o minacciate non è produttiva. I membri del Team di Userbot dovrebbero essere rispettosi quando si relazionano con i propri compagni, ma anche con persone al di fuori di Userbot.
  •   Essere responsabile di sè stesso. Ricorda che durante gli incontri con il Team o altri eventi, tu rappresenti Userbot. Quindi sii consapevole dei tuoi limiti e rispettoso nei confronti degli altri, sempre.
  •   Fare attenzione al proprio linguaggio. Siamo una comunità di professionisti e ci comportiamo come tali. Dobbiamo essere gentili con gli altri. Non insultare o offendere i propri collaboratori. Le molestie e altri comportamenti di esclusione non sono accettabili. Questo include, ma non è limitato a:
    – Minacce violente verso un’altra persona
    – Linguaggio discriminatorio
    – Pubblicare materiale sessualmente esplicito o violento
    – Insulti personali, specialmente quelli che usano termini razzisti o sessisti
    – Promuovere o incoraggiare qualsiasi comportamento sopra descritto
    – Molestie ripetute sugli altri

Un Team Variegato

Quando non siamo d’accordo, cerchiamo di capire il perché. Non essere d’accordo, sia su idee sociali che tecniche, capita spesso, anche in Userbot. È importante risolvere tali divergenze in modo costruttivo. Dopodutto siamo tutti diversi. La forza di Userbot proviene da tutti i membri del Team, persone con diversi background ed esperienze. Persone diverse hanno differenti prospettive. Avere diverse opinioni non significa che gli altri sbagliano. Non dobbiamo dimenticare che errare è umano e incolparci l’un l’altro non ci porta da nessuna parte. Invece, abbiamo bisogno di concentrarci ad a risolvere i problemi e imparare dagli errori.

Comments

comments

Carolina is the former Head of Marketing and Communications at Userbot, she writes about Artificial Intelligence, Chatbots and Entrepreneurship. Also a wife and an incredible cook!