Chatbot Customer Service Intelligenza Artificiale

Come l’AI può salvare la Pubblica Amministrazione

29 luglio 2017

author:

Come l’AI può salvare la Pubblica Amministrazione

I ChatBot oramai stanno diventando parte integrante della nostra società. Già molte imprese stanno investendo numerose risorse nello sviluppo e nell’implementazione di questa tecnologia. Tutto per migliorare i servizi dedicati ai propri clienti. E allora perchè non introdurre l’AI e i ChatBot anche nella Pubblica Amministrazione?

Sappiamo come funzionano i servizi pubblici in Italia: lentezza, scarsa capacità di gestione e poca digitalizzazione sono le caratteristiche principali di questo settore. Immaginare una Pubblica Amministrazione efficiente e in grado di rispondere adeguatamente ai bisogni dei cittadini sarebbe davvero un grande passo avanti. Ma vediamo come l’utilizzo di Intelligenza Artificiale e ChatBot possa migliorare l’erogazione dei servizi pubblici.

ChatBot e Pubblica Amministrazione

L’interazione con i ChatBot può sostituire le tradizionali interazioni che avvengano tra cittadini e settore pubblico. Nella maggior parte dei casi, queste sono noiose e comportano una gran perdita di tempo. Un ChatBot è in grado di rispondere a qualsiasi semplice richiesta dei cittadini, fornendo informazioni precise e in tempi brevissimi. Evitando così lunghe file e tempi di attesa interminabili. L’utilizzo dei ChatBot, quindi, consentirebbe ai dipendenti della PA di dedicarsi ai problemi più complessi.

Benefici derivanti dall’utilizzo di ChatBot

Di seguito sono riportati alcuni benefici apportati dall’introduzione di Intelligenza Artificiale e ChatBot all’interno della Pubblica Amministrazione al fine di migliorare l’efficienza dei servizi offerti.

  1. ChatBot nella Sanità Pubblica: i cittadini potrebbero chattare con un ChatBot per controllare i propri sintomi in tempo reale e ricevere assistenza sulla prassi da seguire. In questo modo si eviterebbero le lunghe attese al Pronto Soccorso, snellendo e velocizzando il lavoro di medici e infermieri. Ma non solo, il ChatBot permette ai cittadini di evitare appuntamenti dal dottore non necessari;
  2. Richiesta moduli: richiedere certificati e documenti in Italia è un’impresa. Con l’utilizzo di un ChatBot tutto è più semplice e veloce. Si può comodamente richiedere un documento dal proprio computer, indicando tutti gli opportuni dati e poi recarsi in ufficio soltanto quando è pronto!  Facile, no?
  3. Trovare informazioni: la stragrande maggioranza dei siti web della Pubblica Amministrazione è mal organizzata. Reperire le informazioni che servono risulta davvero complicato. Ecco perchè un ChatBot può essere utile! Basta chiedere a lui tutto ciò di cui abbiamo bisogno. Che si tratti di avvisi pubblici o del calendario della raccolta differenziata, un ChatBot sarà sempre in grado di aiutarci;
  4. Richiedere assistenza: supportare i cittadini ed erogare servizi efficienti è il compito primario della Pubblica Amministrazione. Quando però questi si trovano in difficoltà e hanno necessità di assistenza, trovare dall’altro lato un servizio che funziona è fondamentale. Impiegare i ChatBot nell’assistere i cittadini risulta essere un modo nuovo, efficace ed efficiente per offrire loro il giusto servizio.

E’ fondamentale sottolineare che i ChatBot non sostituiranno i dipendenti pubblici, ma li affiancheranno per fornire un servizio migliore.

Esempi di utilizzo di ChatBot nella Pubblica Amministrazione

In UK la società Transport for London (TfL) ha introdotto un ChatBot sulla piattaforma Messenger di Facebook. Il ChatBot ha lo scopo di ridurre il volume delle file ai contact centre e offrire aiuto ai viaggiatori. E’ in grado di dare informazioni su traffico in tempo reale, comunicare eventuali ritardi e stimare il tempo di arrivo dei mezzi pubblici.

L’Australian Tax Office ha sviluppato un ChatBot in grado di aiutare i cittadini con problematiche riguardanti le tasse. Alex, così si chiama il ChatBot, ha avuto più di un milione di conversazione con i cittadini. Questo esempio mostra come un ChatBot possa migliorare l’erogazione dei servizi pubblici e aiutare le amministrazioni ad andare incontro alle esigenze dei cittadini stessi.

Utilizzando i ChatBot, i comuni possono migliorare la velocità e l’efficienza della loro interazione con i cittadini. Attualmente con Userbot stiamo già aiutando Regioni, Province e Comuni italiani a implementare questa tecnologia nel loro Customer Service per offrire un servizio al cittadino più rapido ed efficiente. Per maggiori informazioni puoi contattarci scrivendoci una mail a ciao@userbot.ai

Comments

comments

Carolina is Partner & Admin Assistant at Userbot, and she also loves writing about Artificial Intelligence, Chatbots and Entrepreneurship. Also a wife and an incredible cook!